Strawberry panic – Struccante burroso

Visto che il caldo si avvicina (sic), premetto che andrebbero tutti tenuti in frigorifero, pena ritrovarseli completamente sciolti. L’olio di cocco scioglie intorno ai 39 gradi, quindi se siete in estate valutate bene, fare avanti indietro dal frigorifero non la cosa migliore per renderci lo strucco piacevole.

burrostruccante1

Sono una versione meno elaborata, e senza tensioattivi, dei burri struccanti lush (ormai fuori commercio, credo).

La prima cosa da fare è colorare l’amido, sciogliendolo nel colorante alimentare. Una volta secco si passa al macinacaffè e si aggiunge agli oli.

La procedura è simile a quella di un burro montato: si lasciano sciogliere a bagnomaria tutti gli oli e i burri, si aggiunge l’amido e si mette il preparato nel congelatore per 10 minuti.

Tolto dal freezer si monta per qualche secondo con le fruste e si rimette nel congelatore, ripetendo il procedimento 4/5 volte, fino ad ottenere un composto spumoso.

burrostruccante2

Si invasetta ed è pronto. La conservazione ideale è 5/6 mesi.

burrostruccante3

burrostruccante4

Versione 1

olio di cocco 67
burro di karitè 20
burro di cacao 10
jojoba 2
tocoferolo 1 (facoltativo)
amido di riso un cucchiaino

Versione 2

Olio di cocco 68
Burro di karitè 10
Oleolito di camomilla 10
Oleolito di lavanda 10
Jojoba 10 gr

Versione 3

Olio di cocco 40 gr
Burro di karitè 5 gr
Burro di cacao 5 gr
Olio di babassu 38 gr
Oleolito di camomilla 10 gr
Jojoba 2 gr
Fragranza Bamboo e Karitè 3ggt (se avete gli occhi sensibili omettetela)

L’utima è quella con cui mi trovo decisamente meglio, è leggera, nutre, toglie il trucco senza accecare e si sciacqua via bene.
Una volta usata passo un panno in microfibra e lavo con acqua e sapone neutro.

Annunci

8 pensieri su “Strawberry panic – Struccante burroso

  1. Posso assumerti come guru? u.u sei bravissima, penso che proverò questo burro struccante, ti chiedo solo un consiglio: se non ho il burrò ma l’olio di babassu, devo compensare con gli altri burri o posso semplicemente sostituire il burro di babassu col suo rispettivo olio?? grazie mille :)

    • Ciao, lol!
      Allora il burro di babassu è olio, vergogna per l’errore ma è una delle prime ricette ed erano scritte un po’ a braccio. Anzi ti ringrazio del commento, ho corretto così altri non si troveranno a cercare un burro di babassu inesistente.
      E’ come l’olio di cocco, è solido a temperatura ambiente invernale e si scioglie con il caldo (non ricordo la temperatura esatta ma più o meno siamo li).
      Se ti sei mai struccata con l’olio di cocco e sai più o meno a cosa vai incontro ok, altrimenti ti avviso che questo prodotto è veramente unto e deve piacere, quindi magari fai una prova solo con olio di cocco su tutto il viso e poi fai il mix montato.
      E’ una di quelle ricette simil-Lush che non tolgo ma che rifaccio veramente raramente perché ora preferisco cose meno impegnative da rimuovere :D

      • Esatto, io avevo cominciato a struccarmi con l’olio di cocco ma era veramente troppo, sia da rimuovere che per la mia pelle. Così ho scoperto il babassu che, oltre a nn essere comedogeno lo sento molto più delicato e leggero. Infatti lo sto usando al post del cocco nello struccante che ho formulato io (semplice ma super secondo me anzi se vuoi “correggermelo” ;) ). Oggi invece spulciando ho trovato questa ricetta e sono super curiosa di vedere all’opera questi burri montati perchè non li ho mai visti ne provati, quindi magari una piccola prova la faccio, soprattutto in questa stagione più fredda che sento al pelle più sensibile. Grazie mille ^_^

      • Se ti pesava il cocco lo sentirai sicuramente troppo pesante.
        Mi sono trovata bene con questo http://lola.mondoweb.net/viewtopic.php?t=11803&mforum=lola, sempre oleoso ma l’emulsionante lo rende meno pesante e si lava via abbastanza bene.
        Attenta agli infusi negli spignatti, ossidano in mezza giornata, io nel bifasico usavo bisabololo o estratto glicolico di camomilla. Sono incuriosita dal babassu nel bifasico, ne ho un po’ da parte per il sapone e in settimana provo a rifare la tua ricetta :)

      • Proverò molto volentieri la ricetta di lola grazie mille!! Eh per gli infusi so che ossidano purtroppo :( però in questo modo riesco a dare un tocco di profumo perchè non voglio usare oli essenziali per un prodotto che va sugli occhi. Però proverò con bisabololo e estratto glicolico che li ho ;) Il babassu io lo adoro come struccante, unico problema in inverno? Tende a solidificare ma si scioglie in un attimo anche solo agitando il bifasico ;)

      • Appena lo provo ti lascio un commento :)
        Il profumo quando ossida non sparisce? Al massimo puoi provare con un idrolato di camomilla al 10, dovrebbe mantenere il profumo anche più a lungo. Io ho tolto praticamente tutto dal bifasico, non so se sia un problema di oli o di alcuni mascara che quando vengono struccati rilasciano il demonio, ma mi sta dando fastidio anche l’olio di riso. Uso quasi solo il dodecane, l’ottildodecanolo e il cocco.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...