Weekend Beauty – si può fare

Un po’ filler, un po’ perché mi sono divertita a scrivere di cose che non fossero unicamente ricette o materie prime, ho deciso di fare un post sul mio beauty da weekend.
In realtà un po’ più di un fine settimana, diciamo una settimana abbondante.
È la prima volta che riesco a portarmi via unicamente prodotti home made, e ne vado abbastanza fiera, la parte makeup è la sintesi della disgrazia, ma sto lavorando anche per quello :D

Le confezioni sembrano molto più grandi rispetto a come sono realmente, ho provato a travasare tutto prendendo spunto da un post di acolourfulmess, riuscendoci a metà… l’abitudine di portarsi tutto è dura a morire, ma ce la farò a eliminarla entro un paio di viaggi (loggiuro).

Voglio condividere con voi la mia malsana abitudine di non mettere etichette

beauty

Et voilà la parte skincare, sta tutta nel beauty e avanza spazio per spazzola e spazzolino. Incredibile.

Le due jar piccole contengono crema viso (trasparente) e contorno occhi (nera), il mattoncino su cui poggia la jar è balsamo (non storcete il naso, sono 60ml e mi basteranno si e no per due lavaggi), alle sue spalle struccante bifasico e crema detergente viso.
Da sinistra leave-in al latte di lino, tonico al mirtillo e shampoo doccia. Posterò le ricette dei primi due a breve, per lo shampoo siamo in fase test e durerà qualche mese.
Il sapone non me lo porto, ho invaso casa del mio ragazzo e ne avrò disponibili per l’eternità.
Manca un burro cacao, che sicuramente mi porterò.
Sono stata brava e morigerata rispetto ai miei standard, niente crema corpo, forse si aggiungerà all’ultimo una crema mani, ma nulla di ingombrante.

Per il makeup ho avuto meno problemi

beauty3

Per la base fondo aleguaras, cipria hd homemade (non troppo in realtà, è questa addizionata a silica con una grammatura leggermente maggiore), cipria all’amido elf, correttore kiko da finire, primer potion e matita trasparente mufe.

beauty2

Per il resto ho deciso di portarmi veramente poche cose, ho aggiunto all’elegantissimi due ombretti inglot, una matita tortora, due longlasting kiko, eyeliner essence, mascara kiko da finire, illuminante e due ombretti aleguaras, un pigmento mac, il blush del dramatag e swinging london di neve. Mancano i pennelli (ho evitato foto perché sono veramente lerci) e due rossetti.
So che chi ama i colori storcerà il naso, ma sarà una settimana movimentata e per usare molto colore ho bisogno di meditazione e tempo.

Dalla prossima settimana si riparte con le ricette, intanto buon we ^_^

Annunci

6 pensieri su “Weekend Beauty – si può fare

  1. Vorrei essere brava quanto te nel travasare tutto, io il massimo che riesco a fare è conservare i campioncini così da averli a disposizione per i viaggi. L’unica cosa che ho imparato davvero a travasare è il fondotinta, per necessità visto che in aereo mi toglierenne troppo peso XD

    Sono curiosissima di quel tonico al mirtillo!

    • davvero? perchè? uso una marea di roba siliconica quando mi trucco e questo è il primer con cui mi sono trovata meglio (anche la matita trasparente mufe è la sintesi della disgrazia, ma se la perdessi piangerei una settimana) :D

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...