Antiox – Crema viso e contorno occhi per pelle matura

Questa è la terza parte del progetto per pelli mature, in questo caso solo due prodotti, destinati a una pelle normale.
Sono entrambi emulsionati a freddo, contengono in minima parte silicone, per chi non volesse usarlo consiglio ewocream o simili.

antiox1

La crema viso è risultata leggermente più chiara per la limitazione del Q10 in polvere, gia presente nel contorno occhi e nel siero. L’ho fatto per un motivo unicamente estetico, non voglio che tutte le creme che produco abbiano un tono giallo.
La crema viso è presa da qui.

Crema viso idratante vite rossa e Q10

antiox2

Fase A:
Acqua a 100
Carbopol ultrez 21 0.30
Xantana 0.20
Glicerina 2
E.G. vite rossa 2
Allantoina 0.20
Sodio ialuronato soluz. 2% 3
Pantenolo 0.50
GC-soylift* 3
Fase B:
Ronaflair 1
Dryflo 0.3
Q10 0.1
Squalano 0.5
Cetiol sensoft 1
Coco caprylate 1.5
Ethylhexyl stearate 2
Olio di macadamia 2
Olio di argan 1
Olio di rosa mosqueta 1.5
Olio di cacao 0.5
Tocoferolo 1
Burro di karitè 1.5
Tinovis 1.00
Abil care 2.00
Phenonip 0.50
fase C (solo mescolato, niente minipimer)
Sk-influx 1.5
Liposomi Antiossidanti 3

Per il procedimento vi rimando alla ricetta originale, io ho cambiato qualche attivo e aggiunto una polvere riflettente e seboassorbente che minimizza le imperfezioni.
Si stempera negli oli insieme al dryflo e si procede all’emulsione.
Ero indecisa se postarla o meno, ma è un’ottima crema, apprezzata da pelli mature normali e poco secche.
L”ho usata il minimo sindacale per recensirla, è fondente, va massaggiata a lungo e si assorbe bene. Per me è troppo pesante, non ho necessità di un prodotto così corposo sul viso.

Crema contorno occhi

Un’altra, si.
Questa è per me, ma si sono trovate bene anche le babbione a cui l’ho fatta provare. Va massaggiata, si assorbe bene e lascia il contorno occhi abbastanza disteso e idratato.
Sembra una via di mezzo tra una crema vera e un gel, mi ci trovo parecchio bene. Questa è una versione tra le tante che sto provando, gli attivi li cambio random a seconda di quello che ho.

antiox3

Fase A
Acqua di rose a 100
Glicerina 3
Gomma xantana 0.2
Carbopol Ultrez 30 0.3
Estratto glicolico vite rossa 2
GC-soylift 3
Allantoina 0.2
Soluzione di sodio jaluronato 2% 10
Pantenolo 1
Fase B
Q10 0.2
Ethylhexyl stearate 1
Squalano vegetale 0.5
Coco caprylate 0.5
Olio di rosa mosqueta 1.5
Olio di argan 1
Olio di cacao 0.5
Tocoferolo 0.8
Bisabololo 0.5
Dryflo 0.3
Abilcare 2
Tinovis 0.2
Phenonip 0.5
Fase C
Sodio lattato 60% 0.5
Liposomi acido jaluronico 2
Liposomi multivitaminici 3
Aquashuttle 1.5

Ho preparato i gel separatamente, 1/3 per xantana precedentemente dispersa nella glicerina, 2/3 carbopol versato a pioggia, lasciati idratare il tempo necessario e uniti. Estratti, allantoina, jaluronato e pantenolo vanno inseriti uno alla volta, mescolando perfettamente prima dell’aggiunta successiva.
Ho scaldato leggermente gli oli non termolabili e ci ho sciolto il Q10 (attenzione, per essere sciolto l’olio deve risultare limpido). A freddo uniti i restanti oli e gli emulsionanti.
Ho versato a filo la fase oleosa su quella acquosa frullando.
Il sodio lattato smonta parecchio, versatelo goccia a goccia e mescolate, se vedete che liquefa troppo l’emulsione smettete. Comunque si può omettere, non è indispensabile, in quel caso usate 0.30 di carbopol.
Per ultimi i liposomi, non vanno mai frullati, pena rovinarli.

Ho profumato entrambe le creme con una fragranza simile a Mademoiselle (Chanel), pimpata da una goccia di olio essenziale di rosa.

Spero vi piacciano, le creme a freddo sono estremamente semplici da fare, basta accuratezza nel dosaggio e preparazione e fa tutto il mixer :D

Alla prossima ^_^

Annunci

4 pensieri su “Antiox – Crema viso e contorno occhi per pelle matura

  1. Ho deciso di fare il contorno occhi, l’hai per caso provata sul resto del viso? Tende a tirare ? Grazie mille! Mi sembra stupenda la ricetta, forse farò una sostituzione (estratto glicolico di vite rossa) ma devo ancora decidere con cosa ( ciò è dettato dal fatto che ho tanti ingredienti in attesa!) :) grazie

    • ma grazie ^_^
      non tira, ma potrebbe un po’ appiccicare e mancare una quota grassa (pochi oli ok, ma 5 è oil-free).
      attenta anche al tipo di carbomer, se usi il 21 alzalo a 0.4 e aumenta il tinovis a 0.5 che il lattato smonta TUTTO.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...