Soap Session – Facciamo il punto

Avevo preannunciato un post per i vari saponi che ho fatto durante l’anno, per capirne le qualità positive o negative e la loro evoluzione.

milkerbalswirlafter8chocolatebarlavandergrapefelsicgoatmilkcandycalendulaazukibeanzestavena

Li ho riutilizzati tutti nel corso del mese, potendo fare qualche valutazione più approfondita.

1. Vanilla Milkshake
Il sapone si è un po’ indurito e scurito, dopo sei mesi di stagionatura. La fragranza si sente pochissimo, è rimasto un leggero odore dolciastro, che non rimane sulle mani.
La schiuma è poca, fa una crema morbida e poche bolle. Fa poca bava, ma si consuma rapidamente.

vanillamilkshake

2. Herbal Essence
Il sapone è rimasto leggermente morbido, si è schiarito di mezzo tono. L’odore si sente poco, è rimasto una leggera fragranza erbacea/agrumata, che non rimane sulle mani.
La schiuma è ricca e abbondante, non fa bava. A causa delle erbe e di una sbagliata dispersione del biossido di titanio tende a grattare. Si consuma abbastanza velocemente.

herbalessence

3. Marble Soap
Il sapone è duro, non ha cambiato colore durante la stagionatura. L’odore si sente poco, prevale l’odore agrumato, che non rimane sulle mani, ma lascia una scia come “di pulito”.
Fa molta schiuma, non fa bava, si consuma lentamente.

marblesoap

4. After Eight
Sapone duro, ha cambiato leggermente colore durante la stagionatura, sbiadendosi. L’odore si sente poco, non rimane sulle mani e come sopra si sente solo una leggera scia di fresco.
Fa molta schiuma, è poco cremoso, fa un po’ di bava. Si consuma molto lentamente.

aftereight

5. Chocolate Bar
Non mi è chiaro perchè, ma è rimasto tale e quale. Si è leggermente indurito.
Non ha odore, fa una schiuma media, morbida e cremosa, si consuma molto lentamente.
Macchia il porta sapone e gli altri saponi (mi capita di avere un sapone principale e un paio da finire ai lati).

chocolatebar

6. Lavender Blue
AHAHAH io non so cosa avessi nel cervello per scrivere schiuma buona. Il colore non è variato, è durissimo, l’odore rimane sulle mani (pulito lavandoso).
Non fa schiuma, fa una crema con pochissime bolle, e una bava spaventosa. Ad oggi è il sapone più bavoso che abbia mai fatto.

lavenderblue

7. Grapefruit Felsic
Colore invariato, si è leggermente indurito, ma tende a sbriciolarsi agli angoli. L’odore è rimasto, leggero e agrumato, non persistente sulle mani.
Fa una schiuma ottima, bolle grandi, persistente. Non fa bava.

grapefruitfelsic

8. Vanilla Goat Milk
Sorpresa! Un buon sapone. Si è un po’ scurito e indurito, ingiallendosi leggermente.
Fa una buona schiuma, morbida (è una fail foto, l’ho riutilizzato prima di scrivere il post ed era paragonabile al suo predecessore). La fragranza è rimasta, si è un po’ affievolita, ma rimane sulle mani per qualche tempo. Ottimo sapone, si è riconquistato il mio ammore con l’uso. Dopo mesi confermo che non puzza di capra.

vanillagoatmilk

9. Candy Soap
Un signor sapone.
Non si è indurito molto, ma il marrone è un po’ sbiadito, adesso è color cera grezza.
Fa una schiuma ottima, morbida e persistente. Lascia un leggero strato dopo l’uso, per le mani è fantastico. Era privo di fragranza, quindi odora di sapone/cera.

candysoap

10. Calendula Butter
Un meh. Un grosso MEH.
Non capisco, un pezzo mi schiuma uno no, quindi non capisco se abbia scazzato a farlo stagionare o che problema abbia. Comunque fa pochissima schiuma, più una crema, non sbava ed è molto duro.
L’odore rimane sulla pelle dopo l’uso, molto leggero ma percepibile. Non ha cambiato colore, solo un po’ di soapash eliminata a forza con alcool e tante lagrime.

calendulabutter

11. Azuki Beans
Che sapone di merda.
Ha cambiato colore, virando verso il rosso. Lavarsi con lui è come usare un pezzo di carta vetrata, non sbava, ma non fa neanche schiuma, zero. Neanche una cremina.
Pessimo. L’odore di nocciola è rimasto, ma se non posso lavarmici è l’inutilità.

azukibeans

12. Zest Avena
Sapone recente, quindi prendete odore e colore con le pinze. Non ha cambiato colore, si è indurito molto. L’odore è persistenze, rimane sulla pelle dopo averlo utilizzato. Di fragranza ne ho usata tanta, quindi c’è la speranza che si senta anche tra sei mesi.
La schiuma è scarsa, fa una crema morbida, ma zero bava, quindi mi fa ben sperare che tra qualche mese schiumerà maggiormente. Non lo sto ancora usando con frequenza, quindi quando rifarò il bilancio tra sei mesi ne riparleremo.

zestavena

Mancano gli ultimi saponi per ovvi motivi, i cuori devono stagionare come si deve, ma fanno una schiuma discreta e persistente. Allego foto prima di recensirli ad ottobre.

Annunci

2 pensieri su “Soap Session – Facciamo il punto

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...