Lime Basil & Mandarin – Detergente viso delicato

Ho fatto questo detergente da utilizzare in sostituzione al sapone che usavo normalmente per lavarmi il viso.
Mi piaceva davvero tanto lavarmi con le saponette, ma mi sono accorta che per la mia pelle è troppo disseccante, quindi ho preferito un’alternativa più delicata.
Avevo già sperimentato questo detergente, ripreso dalla ricetta di Lola, e ho preso spunto da quello per formularne uno mio.

lime

Acqua a 100
Carbopol Aqua SF-1 3
Glicerina 5
Fruttosio 40
Sles 10
Lauryl glucoside 3
Disodium cocoamphodiacetate 4
Coco glucoside e glyceryl oleate 3
Cocamidopropyl betaine 5
Gc-Beta HS 3
Perlante 3
Proteine della seta quaternizzate 2
Phenonip 0.5
Fragranza: Unisex 4 Glamour Cosmetics 6gtt

Sostituzioni:
Gc-Beta HS non è nient’altro che betaina surgrassata, si può sostituire con un’altra betaina, lo sles con il sarcosinato e il lauryl glucoside con il Decyl glucoside.
Le proteine della seta quaternizzate possono essere sostituire da altre proteine e il fruttosio dallo zucchero, anche se la schiuma risulterà un po’ diversa.

Farlo è molto semplice, ho preparato uno sciroppo di glucosio e a freddo ho aggiunto glicerina e Carbopol Aqua SF-1. Ho successivamente aggiunto mescolando tutti i tensioattivi nell’ordine indicato. Per ultimi perlante, proteine, conservante e fragranza. Ho preferito aggiungere il conservante per sicurezza, è un prodotto che mi sono portata in trasferta e non ho voluto rischiare che deperisse lasciandomi a piedi.

lime2

La profumazione ha note simili al profumo di Jo Malone, ovviamente non vi risulterà un prodotto neanche lontanamente uguale alla fragranza originale, ma lo trovo fresco e unisex.
Dovrei aprire una parentesi enorme sulle fragranze dupe dei profumi famosi, spesso sono molto buone e abbastanza somiglianti, ma non riproducono mai fedelmente il prodotto originale.

Il detergente è molto denso, fa poca schiuma e lo trovo delicato. Non saprei assolutamente dire la differenza tra questo e il simil-Monoderma, avendolo finito qualche mese fa, ma con questo mi sto trovando davvero bene.
La mia pelle è mista e abbastanza delicata e negli ultimi tempi il viso stava accusando i lavaggi aggressivi della saponetta, seccandosi e tirando. Ovviamente la differenza con il sapone è abissale, con questo non sento tirare assolutamente il viso e non ho la necessità di mettermi la crema subito dopo aver lavato la faccia.
Ormai lo uso tutti i giorni da un paio di mesi, mattina e sera.

Sto scoprendo adesso i detergenti viso home-made e facendo tantissimi esperimenti, quindi ve ne proporrò sicuramente altri nei prossimi mesi.

Spero che la ricetta vi sia piaciuta, alla prossima ^_^

Annunci

2 pensieri su “Lime Basil & Mandarin – Detergente viso delicato

    • Ciao! A sentimento ti direi con niente e di procurartelo, nel senso che ha una funzione precisa (tampona lo sles, condizionante, addensa ecc.) ed è un tensioattivo tra quelli di base da avere. La differenza tra metterlo o non metterlo io la sento, soprattutto negli shampoo. Ho letto che c’è chi lo sostituisce in parte con il coco glucoside e glyceryl oleate, però in questa ricetta non saprei cosa possa venire fuori. Potresti alzare a 4 o 5 il coco glucoside e glyceryl oleate e aumentare lo sles rifacendo il calcolo della sal. Se provi a rifarlo ti consiglio di farne poco, sui 50gr, per vedere come ti trovi.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...